Volkswagen Maggiolino 1971

Ultimo Arrivo

Dati vettura

MarcaVolkswagen
ModelloMaggiolino D11D
Anno1971
N° Telaio1112925481
Contachilometri27666
Prezzo10900

Scheda Tecnica

Motore4 Cilindri Boxer - Raffreddamento ad aria
Cilindrata cm31192
Cilindri4
Potenza CV (KW)33 (25.02)
CambioManuale 4 marcie
Trazioneposteriore

Dettagli vettura

Carrozzeria
Colore EsternoBlu
Colore InterniPanna
Note Carrozzeria
TargaZA653AG
Iscrizione ASI

Descrizione

Stondato, carino e formoso, il piccolo Maggiolino o Maggiolone veniva anche affettuosamente chiamato “scarabeo”. Sicuramente la maggior parte di Voi lo avrà sentito nella più comune forma inglese, “Beetle”.Questa simpatica automobile tedesca nacque proprio per scelta dello stesso Adolf Hitler...

...Hitler il quale, nel 1934, annuncio di volere commercializzare un’auto per tutti. I progettisti che ebbero l’opportunità di presentare i loro disegni al fuhrer furono Ferdinand Porsche e Jakob Werlin della Mercedes-Benz.Le linee guida da cui si doveva partire per la realizzazione del progetto erano ben delineate e molto chiare; la vettura doveva trasportare 5 persone o tre soldati e un mitragliatore, doveva superare i 100 Km/h consumando non più di 7 litri per 100 Km e il su prezzo di acquisto non doveva superare i 1000 Reichsmark.In quell’epoca, mi fa piacere ricordare, che l’auto più economica era l’Opel 1.2L che costava 1550 Reichsmark e che inoltre era ormai lenta e obsoleta.Finalmente nel 1939 la Volkswagen fece il suo debutto al Salone di Berlino riscuotendo subito un grandissimo successo. Purtroppo, a causa della stessa persona che aveva commissionato la creazione della Volkswagen, scoppio la Seconda guerra mondiale e tutta la produzione fu destinata alla causa bellica.Alla fine della guerra, per le ragioni che tutti conosciamo, gli impianti di Wolfsburg erano davvero compromessi. Fortuna volle che la decisione di demolire gli impianti fosse accantonata anche e soprattutto grazie ad un ufficiale inglese di nome Ivan Hirst il quale venne incaricato personalmente di riavviare la produzione per dar vita al così tanto desiderato Maggiolino.Grazie al lavoro di prigionieri di varie nazionalità e operai del posto le infrastrutture vennero ristrutturate già nel 1945 per poi riprendere la produzione, anche se in maniera molto graduale, nello stesso anno.Fu un’impresa incredibile e lo fu ancor di più vedere che, passando la gestione al tedesco Heinz Nordoff, il regime produttivo crebbe fino a raggiungere lo strabiliante numero di cinquantamila esemplari nel 1949.Nel corso degli anni susseguirono varie modifiche estetiche e la sua storia e la sua fama crebbero sempre di più grazie ad apparizioni cinematografiche e accostamenti con la cultura Hippie e altri fenomeni di costume. Il Volkswagen Maggiolino che propone Biga Garage è un esemplare del 1971, modello 11 D 11, molto ben tenuto. Il motore gira benissimo, è stato eseguito un tagliando completo ed è pronto a percorrere tantissimi altri chilometri. La vernice, di un blu scuro molto intenso, risalta ancor più le sue forme tondeggianti. Gli interni hanno la strumentazione originale ed è tutta perfettamente efficiente. Inoltre il suo portaoggetti in vimini esalta le sue tendenze “flowerpower”…  Le cromature, ottimamente conservate, fanno si questo maggiolino abbia tutte le carte in regola per entrare nella tua collezione. Valutiamo permute con veicoli a due e quattro ruote. Vi invitiamo a venire nel nostro salone altrimenti, in alternativa, potete contattarci sia telefonicamente sia sui nostri canali WhatsApp, Skype, Microsoft Team, Google Meet e Zoom, per fare una Videochiamata con un nostro esperto. Potremmo raccontarvi la storia del mezzo mentre guardate in diretta ogni piccolo dettaglio.